STORIA DELLA CGIL - CGIL Lucca
698
page-template-default,page,page-id-698,page-child,parent-pageid-452,bridge-core-1.0.7,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,hide_top_bar_on_mobile_header,transparent_content,qode-theme-ver-18.2.1,qode-theme-bridge,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-6.0.5,vc_responsive
 

STORIA DELLA CGIL

STORIA DELLA CGIL

«La Cgil (Confederazione Generale Italiana del Lavoro) è la più antica organizzazione sindacale italiana ed è anche la maggiormente rappresentativa, con i suoi oltre cinque milioni e mezzo d’iscritti, tra lavoratori, pensionati e giovani che entrano nel mondo del lavoro.

Quando è nata, nel 1906, ma le prime Camere del lavoro risalgono al 1891, aveva duecentomila aderenti. Da allora ha mantenuto la doppia struttura: verticale o federazioni di categoria, orizzontale attraverso le camere del lavoro. Attualmente le federazioni di categoria nazionali sono 15 mentre le Camere del lavoro in tutto il territorio nazionale sono 134 . La Cgil nazionale ha sede a Roma. La Cgil Regionale Toscana ha sede a Firenze.

La nostra storia è profondamente intrecciata alla storia del Paese, stipuliamo, attraverso le organizzazioni di categoria, i contratti di lavoro Link esterno e svolgiamo un’azione di tutela, finalizzata a difendere, affermare, conquistare diritti individuali e collettivi, che vanno dai sistemi di welfare (pensioni, sanità) ai diritti sul posto di lavoro (Statuto dei lavoratori).

La Cgil è affiliata alla Confederazione europea dei sindacati Link esterno (Ces), alle cui corrispondenti strutture sono affiliate le federazioni o sindacati di categoria, e alla Cisl internazionale»