Stagionali introvabili, la Cgil: “Sono sottopagati e precari”

Stagionali introvabili, la Cgil: “Sono sottopagati e precari”

Nel servizio di NoiTV il Segretario Generale della CGIL Lucca, Fabrizio Simonetti, interviene su un tema caldo di questo periodo: quello dell'irreperibilità dei lavoratori stagionali. Simonetti punta il dito contro la qualità delle offerte lavorative, che sarebbe il motivo per cui solo chi è in uno stato di bisogno assoluto accetterebbe. Orari improponibili, stipendio orario bassissimo e, spesso e volentieri, il lavoro si svolge in nero o in "grigio". Non manca anche di pungere quanti sosterrebbero che il reddito di cittadinanza disincentiverebbe a cercare lavoro. Breve passaggio anche per annunciare l'apertura di uno sportello dedicato alle procedure di licenziamento nell'Ufficio Vertenze, grazie al quale i lavoratori potranno individuare eventuali illegittimità nella procedura di licenziamento ed agire di conseguenza.

Condividi questo articolo